Xagena Mappa
Medical Meeting
XagenaNewsletter
Reumabase.it

Ganglionite cronica da virus varicella-zoster, successiva alla nevralgia posterpetica


La nevralgia posterpetica è caratterizzata da un dolore che persiste per mesi e per anni dopo la risoluzione del rash dell’herpes zoster.

La causa della nevralgia posterpetica è sconosciuta.

I Ricercatori del Dipartimento di Neurologia della University of Colorado Health Science Center a Denver ( Usa ) hanno riferito del caso di una donna anziana immunocompetente affetta da nevralgia posterpetica seguita per un periodo di 11 anni.

Inizialmente le cellule mononucleari del sangue contenevano il DNA del virus varicella-zoster (VZV ).

Dopo trattamento con Famciclovir ( in Italia: Famivir ) non è stato più rintracciato il DNA virale.

Tuttavia, poiché la paziente era riluttante ad assumere per un periodo indefinito Famciclovir, ha interrotto il trattamento per 5 volte.

Dopo una settimana dall’interruzione della terapia il dolore si è ripresentato. Le cellule mononucleari contenevano molte regioni, ma non tutte, del DNA del virus varicella-zoster.
L’analisi immunologica ha evidenziato un aumento dell’immunità cellula-mediata .

Gli Autori ipotizzano che la ganglionite cronica da virus varicella-zoster sia stata causata dalla nevralgia posterpetica.

La presenza dei frammenti di DNA da virus varicella-zoster nelle cellule mononucleari rappresenta, probabilmente, la parziale degradazione del DNA virale conseguente al contatto delle cellule mononucleari con i gangli nel corso dell’infezione produttiva. ( Xagena2003 )

Gilden DH et al, J Neurovirol 2003; 9: 404-407


Inf2003


Indietro