Forum Infettivologico
GSK Infettivologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Storia naturale dell’infezione da Papillomavirus in giovani donne


Sono state arruolate 2.011 donne di età compresa tra i 15 ed i 19 anni, sessualmente attive.

L’obiettivo dello studio è stato quello di studiare la storia naturale dell’infezione alla cervice da Papillomavirus ( HPV) e l’eventuale progressione alla neoplasia della cervice intraepiteliale.

In 1075 donne che erano normali all’esame citologico e negative al papillomavirus all’atto del reclutamento, il rischio cumulativo era a 3 anni del 44% e l’HPV-16 era il tipo di Papillomavirus più comune.
Il rischio cumulativo a 3 anni di identificare un tipo HPV non presente all’inizio era del 26%.

Un totale di 246 donne aveva un anormale striscio durante il follow-up, di cui 28 progredivano verso una neoplasia cervicale ad alto grado.

Il rischio di neoplasia cervicale ad alto grado era elevato nelle donne che erano positive all’HPV-16; questo rischio diventava massimo a 6-12 mesi, dopo la prima identificazione dell’HPV-16. ( Xagena 2001 )

Woodman CBJ et al, Lancet 2001; 357: 1831-1836


Indietro