Forum Infettivologico
GSK Infettivologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Studio di associazione sull’intero genoma di Covid-19, forma grave, con insufficienza respiratoria


Esiste una notevole variazione nel comportamento della malattia tra i pazienti infetti da SARS-CoV-2, il virus che causa la malattia da coronavirus 2019 ( Covid-19 ).
L'analisi dell'associazione sull'intero genoma ( genome-wide ) può consentire l'identificazione di potenziali fattori genetici coinvolti nello sviluppo di Covid-19.

È stato condotto uno studio di associazione sull'intero genoma che ha coinvolto 1.980 pazienti con Covid-19 e malattia grave ( definita come insufficienza respiratoria ) in 7 ospedali negli epicentri italiani e spagnoli della pandemia da SARS-CoV-2 in Europa.

Dopo il controllo di qualità e l'esclusione dei valori anomali della popolazione, nell'analisi finale sono stati inclusi 835 pazienti e 1.255 partecipanti di controllo dall'Italia e 775 pazienti e 950 partecipanti di controllo dalla Spagna.
In totale, sono stati analizzati 8.582.968 polimorfismi a singolo nucleotide ed è stata condotto una meta-analisi dei due panel caso-controllo.

Sono state rilevate associazioni di replicazione incrociata con rs11385942 al locus 3p21.31 e con rs657152 al locus 9q34.2, che erano significative a livello dell'intero genoma ( P minore di 5 x 10-8 ) nella meta-analisi dei due panel caso-controllo ( odds ratio, OR=1.77; P=1.15 x 10-10; e OR=1.32; P=4.95 x 10-8, rispettivamente ).

Al locus 3p21.31, il segnale di associazione ha coinvolto i geni SLC6A20, LZTFL1, CCR9, FYCO1, CXCR6 e XCR1.
Il segnale di associazione al locus 9q34.2 coincideva con il locus del gruppo sanguigno ABO; in questa coorte, un'analisi specifica del gruppo sanguigno ha mostrato un rischio più elevato nel gruppo sanguigno A rispetto ad altri gruppi sanguigni ( OR=1.45; P=1.48 x 10-4 ) e un effetto protettivo nel gruppo sanguigno O rispetto ad altri gruppi sanguigni ( OR=0.65; P=1.06 x 10-5 ).

È stato identificato un cluster genico 3p21.31 come un locus di suscettibilità genetica in pazienti con Covid-19 con insufficienza respiratoria ed è stato confermato un potenziale coinvolgimento del sistema del gruppo sanguigno ABO. ( Xagena2020 )

The Severe Covid-19 GWAS Group, N Engl J Med 2020; 383: 1522-1534

Inf2020 Pneumo2020



Indietro