Xagena Mappa
Medical Meeting
Ematobase.it
Xagena Salute

Il trattamento dell’influenza con i farmaci antivirali


La vaccinazione può ridurre l’incidenza di malattia influenzale nel 75-80 % degli adulti sani.

Il vaccino è raccomandato per tutti i soggetti con sottostante malattia cronica e per coloro che hanno un’età uguale o superiore a 65 anni.

I farmaci antivirali anti-influenzali, come Amantadina o Rimantadina, Zanamivir ( Relenza ed Oseltamivir ( Tamiflu ) possono modificare la gravità della malattia e ridurne la durata di circa 1,5-2,5 giorni.

L’Amantadina inibisce solo il virus dell’influenza di tipo A ed è comune riscontrare, fino ad 1/3 dei pazienti trattati , resistenza virale nei primi 5 giorni di trattamento.

Gli inibitori della neuraminidasi , Zanamavir ed Oseltamivir agiscono sia sul virus dell’influenza di tipo A che su quello di tipo B.
Il trattamento con gli inibitori della neuraminidasi è più efficace quando somministrati entro 30-36 ore dall’inizio della malattia.

Il trattamento dell’influenza con farmaci antivirali può riguardare sia i pazienti non vaccinati che quelli vaccinati, ma ad alto rischio , così come i pazienti con immunosoppressione. ( Xagena2003 )

Stiver G , CMAJ 2003; 168:49-56


Inf2003


Indietro