Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Ematobase.it

L’immunizzazione passiva con plasma raccolto da pazienti convalescenti è stata regolarmente utilizzata per trattare la malattia da coronavirus 2019 ( Covid-19 ). Sono disponibili dati minimi riguard ...


La tromboprofilassi ottimale per i pazienti ospedalizzati con malattia da coronavirus 2019 ( Covid-19 ) è incerta. In uno studio su piattaforma adattiva in aperto, sono stati assegnati in modo casu ...


Le persone con infezione da virus HIV ( PWH ) hanno un rischio maggiore di malattie cardiovascolari. Precedenti dati trasversali hanno indicato che esiste una maggiore prevalenza di aneurisma dell'a ...


Diverse linee di evidenza indipendenti hanno indicato che i megacariociti sono disfunzionali nella forma grave di COVID-19. Sono stati caratterizzati i megacariociti circolanti periferici in un’ampi ...


Nirsevimab ( Beyfortus ) è un anticorpo monoclonale con emivita estesa contro la proteina di fusione del virus respiratorio sinciziale ( RSV ), sviluppato per proteggere i neonati per un'intera stagio ...


Gli effetti a lungo termine delle terapie per il trattamento di pazienti in condizioni critiche con COVID-19 non sono noti. È stato determinato l'effetto di più interventi per adulti in condizioni ...


I giovani sopravvissuti al tumore sono a maggior rischio di cancro correlato al papillomavirus umano ( HPV ), causato principalmente dai tipi oncogeni HPV 16 e 18. Sono state esaminate l'immunogenicit ...


Esiste un equilibrio clinico per l'uso del plasma convalescente ( CCP ) COVID-19 nei pazienti ricoverati in ospedale con malattia da virus SARS-CoV-2 ( COVID-19 ). Sono state determinate la sicurezz ...


Molte persone assumono farmaci immunosoppressori a lungo termine. Si è valutato se questi individui abbiano esiti peggiori quando sono ricoverati in ospedale con COVID-19 rispetto agli individui non-i ...


È stato quantificato il rischio di trombosi venosa profonda, embolia polmonare e sanguinamento dopo Covid-19 in una serie di casi autocontrollati e in uno studio di coorte abbinato dei Registri nazion ...


Sono stati trattati in modo prospettico i pazienti con linfomi indolenti associati al virus dell'epatite C ( HCV ) con antivirali ad azione diretta ( DAA ) appropriati per il genotipo con l'obiettivo ...


È stato valutato il rischio di morte per COVID-19 dopo infezione da Omicron BA.1 rispetto a Delta ( B.1.617.2 ) in uno studio di coorte retrospettivo condotto in Inghilterra nel dicembre 2021. Hann ...


La variante di preoccupazione Omicron del virus SARS-CoV-2 è stata identificata in Sud Africa nel novembre 2021 ed è stata associata a un aumento dei casi di COVID-19. È stata valutata la gravità ...


I corticosteroidi sintetici sono farmaci ampiamente disponibili, impiegati nel trattamento di malattie infiammatorie croniche e autoimmuni. Corticosteroidi sistemici per la gestione del COVID-19 ...


L'infezione con virus SARS-CoV-2 fornisce un'immunità naturale contro la reinfezione. Studi recenti hanno mostrato una diminuzione dell'immunità fornita dal vaccino BNT162b2 ( Comirnaty; vaccino Pfize ...