Xagena Mappa
Medical Meeting
Mediexplorer.it
Pneumobase.it

La liquirizia utile nel trattamento della SARS ?


Ricercatori tedeschi della Frankfurt University hanno dimostrato che la Glicirrizina , un componente della liquirizia , in vitro ha un’attività antivirale superiore ai farmaci antivirali , compresa la Ribavirina .

Lo studio , condotto su cellule Vero infettate con 2 isolati clinici di Coronavirus di pazienti affetti da SARS , ha valutato l’effetto della Ribavirna , dell’Acido Micofenolico , della 6-Azauridina e della Pirazofurina e della Glicirrizina.

La Ribavirina e l’Acido Micofenolico , due inibitori della inosin monofosfato deidrogenasi , non hanno avuto effetto sulla replicazione dei Coronavirus associati alla SARS.

Gli inibitori della orotidina monofosfato decarbossilasi , 6-Azauridina e Pirazofurina , hanno inibito la replicazione del Coronavirus associato alla SARS a dosaggi non tossici con indici di selettività 5 e 12 , rispettivamente.

Il più potente inibitore della replicazione del Coronavirus della SARS nelle cellule Vero è stata la Glicirrizina , con un indice di selettività 67.

Secondo gli Autori la Glicirrizina potrebbe essere presa in considerazione come farmaco antivirale e più precisamente nel trattamento della SARS. ( Xagena2003 )

Cinatl J et al, Lancet 2003; 361: 2045-2046


Inf2003


Indietro